domenica 2 settembre 2012

Spignatto number 2: acqua micellare

...sembra proprio che ci ho preso gusto a spignattare!
E così una domenica mattina poco soleggiata decido di emulare ancora una volta CarlitaDolceCosmeticiNaturali e di riprodurre la sua acqua micellare.
Le ricette di Carlita, sono due: una per spignattatori esperti e direi che non è ancora il mio caso, la seconda per neo spignattatori ed è lì che mi si accende la lampadina! E' un'ottima soluzione per creare uno struccante poco pesante, anzi leggerissimo, al contrario di quello della volta scorsa comunque efficacissimo (qui), se l'avessi scoperto prima l'avrei portato volentieri in vacanza!
Gli ingredienti che ho utilizzato per questa ricetta (un pò diversa da quella di Carlita) sono i seguenti:
- circa 125 ml di acqua (Chatò della Fontaine--> Sciatò della Fontein--> acqua del rubinetto :D) che sono un bicchiere di carta più o meno;
- 1 bustina di Camomilla, mettetene 2 se volete la soluzione più concentrata;
- 2 cucchiaini di detergente intimo Cien.

Procedimento:
Far bollire l'acqua in un pentolino in modo da distillarla. Una volta portata l'acqua ad ebollizione, aggiungere le due bustine di camomilla e lasciarle per circa 4-5 minuti. Una volta avuta la soluzione desiderata (ovvero una bella tazza di camomilla), versarla in un contenitore di plastica o meglio ancora vetro. Prendere un cucchiaino (quello da caffè) e aggiungervi 2 cucchiaini di detergente intimo Cien. Girare bene (ci vorrà molto poco affinchè il detergente si sciolga) e aspettare che la soluzione si raffredi. Una volta raffreddato il composto, versarlo in un contenitore vuoto e voilà acqua micellare fatta!

Ragazze io l'ho provato sugli occhi e vi posso assicurare che non brucia anche perchè l'azione lenitiva e addolcente della camomilla credo sia ideale per il contorno occhi. Non vi lascia la pelle oleosa non contenendo sostanze lipidiche e strucca anche un make up di tipo waterproof (io ho provato a rimuovere uno degli ombretti Soul Color di Astra ed è venuto via una bellezza senza strofinare troppo).
Se volete uno struccante dunque a base leggera io vi consiglio questo perchè è veramente economico e soprattutto naturale. Ancora una volta Carlita ha colpito nel segno!
Fatemi sapere se vi cimentate e cosa ne pensate.
Vi abbraccio con affetto.
TynziaMakeUp aspirante Spignattatrice

2 commenti:

  1. io sono negata per lo spignatto ma amo la passione che ci mettete a creare cosmetici home made!

    RispondiElimina
  2. Molto interessante! Anche se leggere "detergente intimo" in uno struccante mi fa proprio strano :D
    http://pinkcupcake88.blogspot.it/

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87