domenica 30 dicembre 2012

Chi Russian Red a Capodanno, Russian Red tutto l'anno!

Come non celebrare l'ultimo articolo di questo anno intitolandolo in questo modo?!
Ho pensato molto a quale sarebbe stato l'ultimo prodotto da recensire in questo ormai anno 2012 volto quasi al termine e alla fine ho scelto lui: Russiand Red, uno dei miei lipstick preferiti. 

Perchè? Beh, svariate sono le motivazioni, ma due sono le principali:1) tra i buoni propositi dell'anno che verrà, ci sarà la conversione della mia, chiamiamola così, collezione di trucchi, nel senso che molti sono i pentimenti nati sui prodotti presi durante tutto quest'anno e non perchè quest'ultimi siano poco buoni, ma semplicemente perchè sono giunta ad una condizione oserei dire maniacale, prendendo ormai tutto ciò (o quasi) che era make up, senza valutare minimamente la qualità effettiva del prodotto.

Insomma per me in quel momento bastava averlo, buono o non buono che sia quel prodotto e questo mi ha portato inevitabilmente a pentirmi di molti degli acquisti che ho fatto. La maggior parte di quelli che non hanno portato nemmeno una volta al pentimento sono stati i cosmetici del brand MAC che io trovo davvero fenomenali e per questo motivo ho scelto di comprare in maniera più sensata prendendo per la maggior parte soltanto prodotti che riusciranno entrare sicuramente nelle mie grazie e MAC sarà sicuramente uno dei negozi che visiterò spesso;  2) volevo restare in tema, per me Capodanno si veste, anche se solo in parte, di rosso e quindi quale prodotto migliore di un rossetto rosso da poter utilizzare per realizzare un bellissimo make up per la serata di Capodanno??? 

Adesso per bando alle ciancie, come al solito mi dilungo sempre troppo in chiacchiere...


Immagine non di mia proprietà ma che secondo me lascia poco spazio a quelle che poi sono le parole poichè non credo che abbia bisogno di molte descrizioni. Questo verrebbe ad essere il set completo 'russian red' del quale a me manca soltanto lo smalto poichè non essendo una fortissima appassionata di nail art, non avrei giustificato tutti quei soldi per uno smalto, bensì per un rossetto e un gloss si. 

Mi scuso in anticipo se le mie foto non sono nitide come questa che vi ho appena mostrato, ma purtroppo la mia digitale è quello che è...

Partiamo dal packaging: scatolina nera, comune a tutti i rossetti del brand (a patto che questi non appartengano a qualche limited edition e quindi potrebbero subire delle variazioni) con su scritto, nella parte frontale, il nome della casa che li produce, la tipologia di rossetto che abbiamo acquistato, in questo caso 'matte' e l'indicativo per la quantità di prodotto che c'è all'interno.


All'interno dello scatolino, ecco il pack del nostro rossetto. A forma di #anchesesembrabruttodirlo# supposta, dallo stile very very minimal. Colore nero con tratti argento, anche solo la sua confezione, mi fa impazzire letteralmente.


Rosso intenso e opaco dal sottotono blu assolutamente da avere se siete rossettomani almeno quanto me. La sua texture è morbida e scorrevole ma come ogni rossetto matte di tutto rispetto tende a seccare un pò le labbra. In quanto rosso, non è facilissimo da applicare infatti l'operazione richiede abbastanza impegno ond'evitare sbavature assolutamente antiestetiche.

Di solito utilizzo prima di applicarlo una matita che definisca bene il contorno labbra (precisamente uso la Sephora Nano recensita qui) e che vada a riempire e fare da base poi al mio russian red.

La durata di questo rossetto è assolutamente magnifica anche dopo aver mangiato, bevuto fumato e via dicendo. Nonostante io abbia sentito e letto da qualche parte che questo rossetto non regge affatto, non posso essere per fortuna della stessa opinione.

Sfatiamo il mito del rossetto rosso e bocca importante con trucco occhi anonimo perchè vi assicuro che non è affatto vero. Certo, se volete puntare tutto sulle labbra e allora basterà indossarlo e mettere sugli occhi una riga di eyeliner nero oppure fare un make up nude, ma vi assicuro che anche se usate un argento (come diamanti in polvere di Neve Cosmetics ad esempio) e una riga di eyeliner fa un effetto davvero strabiliante e non sembrate delle poco di buono...tranquille!

Proporrei infatti un trucco simile per Capodanno, restando in tema, argento e rosso...se riesco a riprodurlo e immortalare una foto ve la posto successivamente qui di seguito.

Come ogni rossetto MAC che si rispetti, Russian Red è unico nel suo genere e anche nella sua colorazione, infatti non sono riuscita ad oggi a trovare nessun dupe quantomeno simile.


L'amore provato verso questo rossetto, mi ha spinta a prendere anche il gloss che porta il suo stesso nome.

Immagine di Google
Packaging classico: tubetto di plastica trasparente dal quale si intravede il colore del gloss con tappo nero anch'esso di plastica. Rispetto ad altri gloss il suo formato sembra molto più piccolo, anche se il contenuto non è affatto da meno.

Immagine di Google

L'applicatore è in spugnetta, proprio come io preferisco, leggermente dalla punta arrotondata.

Contiene 4,8g di prodotto e come il rossetto ha un prezzo un pò altino ma che consinderando la qualità, vale la pena spendere. La durata è superlativa e non ha nulla a cui paragonarsi con altri gloss, ammesso che questi non siano anch'essi dello stesso brand. Dura veramente tanto anche da solo anche se a me piace applicarlo giusto al centro delle labbra per dare un pò di luminosità quando ci applico il suo fratello rossetto sotto.

La coprenza è assolutamente elevata, anche con una sola passata riuscirete ad avere un effetto coprente.

Entrambi i prodotti hanno una pigmentazione elevata e un profumo vanigliato-caramellato (per nulla disgustoso) che li caratterizza, veramente molto buono, starei ore ad annusarli.

Parlare di rossetto/gloss rosso, potrebbe essere alquanto banale poichè immaginiamo un comunissimo rosso che ci fa sembrare delle femme fatale all'occorrenza ma che allo stesso tempo a parte essere un classico, uno standard, non è nulla di chissà cosa. Vi assicuro che quando indosso invece questo gloss o il rossetto mi chiede sempre qualcuno cosa indosso, dove possono comprarlo, numero, costo...perchè ragazze, non è un rosso assolutamente banale!



In sostanza, lo definirei probabilmente l'acquisto migliore del 2012. Ne sono davvero entusiasta e caldamente ve lo consiglio se siete alla ricerca di un rosso. Il loro prezzo ripeto è un pò altino (parliamo di circa 18 euro, prezzo comunque inferiore rispetto ad altri brand che valgono anche meno) ma davvero ragazze ne vale la pena, ve lo assicuro!

Bene, con questo articolo si chiudono le mie recensioni per quest'anno che spero siano state utili a molte di voi. Ringrazio nuovamente tutti per avermi seguita e spronata e per avermi fatto compagnia lungo tutto questo anno. Come ho già detto su facebook, mi piacerebbe omaggiarvi ben presto di un regalo proprio per ringraziarvi di essere state con me tutto questo tempo e la scelta sarebbe ricaduta su un rossetto MAC. Se vi fa piacere, qualora non foste iscritta alla mia pagina facebook, potete farlo cliccando in alto l'icona che vi riconduce ad essa e rispodere allo status-sondaggio in cui vi chiedo che tonalità di rossetto preferite!

Grazie ancora a tutti e tantissimi auguri di buona fine e buon principio.
Buon 2013 anticipato...
TynziaMakeUp

15 commenti:

  1. Anche per me è l'acquisto migliore del 2012, pensa che quando sono andata la negozio mac a Barcellona volevo un altro rosso ma non c'era e la commessa mi ha proposto questo..ho accettato e cavoli.. meno male... ha questo rosso tendente al viola che è vero non trovi il dupe :D lo adoro!!!Anche io lo metterò per capodanno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono parole per descrivere quanto io lo ami, anche se penso che dalla review si è abbondantemente capito! Solo chi come me lo possiede, mi può capire a fondo *-*

      Elimina
  2. Sono d'accordo con te: Mac raramente delude! Anche per me russian red rientra sicuramente fra i miei rossetti preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva MAC, evviva il nostro russian red *-*

      Elimina
  3. Io sto aspettando che mi arrivi-- *.*

    RispondiElimina
  4. bellissimo post, si capisce tutta la tua soddisfazione riguardo questi prodotti! io non ho nessun prodotto mac, non ti nego che se un giorno dovessi farmi un regalino andrei sicuramente su un rossetto, forse proprio sul russian red che avendo la base fredda è anche più facilmente indossabile...

    buon anno!

    RispondiElimina
  5. Io l'ho acquistato molto recentemente e devo dire che sono i miei migliori 18€ spesi in un rossetto! Sicuramente lo metterò a Capodanno :)
    Un bacio e buon 2013,
    Cry

    RispondiElimina
  6. Amo questo rossetto è tra i miei preferiti fa sempre un figurone! Però mi hai fatto venire voglia di prendere anche il gloss! :D

    RispondiElimina
  7. Io ho acquistato il rossetto Russian Red pochissime settimane fa.. ne sono innamorata (anche io adoro il suo profumo) *__* Che pigmentazione il gloss.. mi sa proprio che prenderò anche quello! Se poi dura così tanto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gloss è cosi coprente che sembra un rossetto lucido.
      Diciamo che basterebbe avere anche uno solo dei due nonostante i colori non siano propriamente uguali. Il gloss è più rosso acceso, mentre il rossetto un rosso molto più freddo e scuro.
      Entrambi sono la mia gioia *-*

      Elimina
  8. RR è nella mia wishlist da un bel bel pò di tempo. Ultimamente anche io non sto più comprando prodotti cosmetici passata la furia dei mesi scorsi :)

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87