martedì 15 ottobre 2013

[Review]: Acqua micellare e Latte detergente Avril

Oggi sono molto felice e chi frequenta la mia pagina facebook conosce già i motivi.

Nel caso capiti qui dal web e invece non ne sai nulla di questa sfigatissima insegnante che si improvvisa blogger, sappi che la felicità nasce dal fatto di aver trovato lavoro per i prossimi due mesi e sebbene sia solo un part-time, va benissimo ugualmente e ci si sente fortunati visti i tempi che corrono.

Ovviamente quello di cui voglio parlarvi oggi non c'entra un'emerita mazza con questo piccolo preambolo, ma mi faceva piacere condividere con voi la felicità che mi pervade. Giuro, non sto usando questa come scusa per il fatto che probabilmente avrò poco tempo [Buuuuuh, bugia-bugia!!].

Bandendo dunque le ciance, oggi vi parlo non di uno, bensì due prodotti [che culo! Ops...non siamo in fascia protetta vero?] con cui mi sto trovando divinamente. Come la review precedente, dunque anche oggi parliamo di ecobio [eccheppalle Valentynzia, ma non è che se ti spalmi i siliconi sul viso, cade la faccia a pezzi!]. Come ben sapete, sempre di più in me nasce l'esigenza di acquistare [trucchi a parte] rigorosamente prodotti che siano qualitativamente buoni e con ingredienti del tutto verdi. Lo so bene che se uso qualcosa che non è bio non mi accade nulla di grave, ma francamente credo anche che se seguo una certa linea di pensiero, non dò fastidio a nessuno e siccome faccio ciò che voglio, me ne frego dei giudizi di chi sta continuamente a criticare chi sceglie una green life. Ognuno opta per quello con cui si trova bene e siccome io trovo giovamento con certe formulazioni, acquisto quelle, punto.

Ribandendo le ciance, vi mostro i prodotti.


Acqua micellare e Latte detergente di un brad francese nuovo ma che ormai conosciamo bene data la mia passione per ciò che produce. Non è la prima volta che provo un prodotto di questo marchio, che come già vi ho spiegato in precedenza, trattasi di una nuova marca ecobio venduta da moltissimi e-commerce italiani.

Conoscete anche bene la mia opinione sull'acqua micellare fino ad ora utilizzata e sapete benissimo che sebbene io mi sia trovata benissimo, cercavo qualcosa che avesse un inci migliore, facendo centro acquistando questa. Composta prevalentemente da acqua di fiordaliso e aloe vera, dalle proprietà rinfrescanti e lenitive, questa lozione struccante fa abbastanza bene il suo lavoro.

L'acqua al suo interno, risulta leggermente schiumosa e questo lo si nota nel momento in cui il prodotto viene versato, come nel mio caso, sul pannetto struccante che utilizzo. A vista d'occhio non si nota questa caratteristica, ma se provo a stringere il pannetto per verificare che non sia troppo intriso di prodotto, mi accorgo sia dal "rumore" che produce, sia ad occhio nudo che sembra una sostanza simile a quella di un sapone. Avete presente quando lavate qualcosa e vi rendete conto di non averla sciacquata bene? Ecco, è così che si presenta il prodotto. Questo, ci tengo a precisare che l'opinione in merito è personalissima, non dà però alcun fastidio agli occhi, che a contatto con l'acqua non prenderanno a bruciare per fortuna.

Avendo letto dei pareri discordanti alla mia opinione, ho voluto far provare questo struccante anche a due mie amiche e una di queste, essendosi trovata bene lo ha perfino acquistato [ricordate la foto dell'ordine fatto su Il giardino di Arianna?]. Con questo, non voglio screditare l'opinione di chi vi si è trovato male, lungi da me il poter fare una cosa simile, tenevo solo a precisare quanto può essere diversa l'opinione altrui e quanto possa differire da persona in persona. 

Sebbene sembri l'acqua dei miracoli, più che un'acqua micellare sappiate che anche lei ha i suoi difetti. Primo tra questi è il fatto che subito dopo averla utilizzata vi sembrerà di avere una patina sul viso ed è per questo motivo che uso questo prodotto esclusivamente per gli occhi. Altro neo, sta nel fatto che sembra seccare un pochino la pelle. Ora io ho una pelle mista e quindi di questi problemi, non dovrei averne ma - anche se non mi capita sempre - sembra mi secchi troppo la zona del contorno occhi, che in genere idrato a prescindere con il mio adorato all'hamamelis.

Per quanto riguarda la quantità, si tratta di un flacone da 500 ml dal prezzo molto contenuto.
L'inci, sembra davvero buono anche se non essendo un'esperta, non riesco a capire perchè schiumi un pochino. Se tra voi c'è qualcuno [sicuramente] che ne sà più di me, si faccia pure avanti.


Scheda tecnica 
Prezzo: dipende dal sito da cui si acquista, orientativamente si aggira tra 6/7 euro.
Reperibilità: e-commerce come Ecocorner, Il giardino di Arianna, etc...
Pro: strucca bene. non brucia gli occhi.
Contro: secca il contorno occhi, forma una patina fastidiosa sulla zona dove la si distribuice.
Consigliato? Sì, ammesso che per voi i contro non siano fattori troppo rilevanti.

So che sono stata già abbastanza prolissa per la review dell'acqua micellare ma non posso esimermi adesso dal parlarvi anche del latte detergente appartenente allo stesso brand, di cui purtroppo non ho foto se non la prima che vi ho postato [si tratta del flacone rosa].

Il latte detergente è formulato con burro di karitè, aloe vera e olio di melograno che conferisce anche la profumazione al prodotto. Infatti, la stessa è dolce ma non invasiva tanto che per annusarla, bisogna avvicinare il prodotto alle narici altrimenti si avvertirà soltanto un leggerissimo e lontanissimo profumo. 

Anche questo prodotto strucca davvero molto bene, forse oserei direi anche meglio dell'acqua micellare e lo utilizzo maggiormente per detergere e struccare il viso. Talvolta lo uso anche sugli occhi, da solo o subito dopo l'acqua micellare se vedo che mi ha seccato troppo la zona. La consistenza è fluida, non troppo corposa e mi ricorda molto la stessa consistenza del famoso latte detergente alle mandorle di Fitocose. 
Il colore del composto è bianco/beigiolino [non vi fidate troppo delle mie informazioni sui colori] e anche in questo caso il contenuto è di 500 ml, davvero tantissimo prodotto.

Per questo motivo, non consiglio questo latte a chi ama continuamente cambiare. Sinceramente io ho pensato al risparmio e quindi ho optato per questa soluzione sebbene anche a me piaccia cambiare. Finirà prima o poi e sarò libera di provare altro ma nel frattempo credo di averci risparmiato molti soldini. Lascia la pelle molto morbida, delicata e ben detersa. Potete risciacquare il prodotto, oppure applicare direttamente un tonico subito dopo [spesso io faccio così, soprattutto quando torno troppo tardi e lavando con acqua fresca il viso rischio di svegliarmi e trascorrere una nottata a contare rossetti]. Al contrario della sua comare acqua, non lascia patine fastidiose sulla pelle e non la secca. Non brucia se a contatto con gli occhi e rimuove bene ogni traccia di trucco.

Il suo inci è il seguente: Aqua (Water), Caprylic/Capric Triglyceride, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil, Coco-Caprylate/Caprate, Olus Oil (Vegetable Oil), Glycerin, Sorbitan Laurate, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter*, Xanthan Gum, Benzyl Alcohol, Parfum (Fragrance), Sodium Cocoyl Glutamate, Polyglyceryl-4 Laurate, Tocopherol, Punica Granatum Seed Oil*, Dehydroacetic Acid, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder*, Dilauryl Citrate, Linalool, Limonene, Anise Alcohol, Rosmarinus Officinalis(Rosemary) Extract*
*da agricoltura biologica


Scheda tecnica 
Prezzo: dipende dal sito da cui si acquista, orientativamente si aggira intorno ai 9 euro.
Reperibilità: e-commerce come Ecocorner, Il giardino di Arianna, etc...
Pro: strucca bene. non brucia gli occhi.
Contro: la quantità per chi ama cambiare spesso.
Consigliato? Sì, assolutamente.


25 commenti:

  1. interessante il latte detergente =O)

    RispondiElimina
  2. Per la serie, il mondo è bello perché è vario la mia opinione sull'acqua micellare è opposto XD io lo tengo ben lontano dagli occhi perché mi brutta come se non ci fosse un domani, sul viso mi trovo abbastanza bene ma devo passare un detergente XD se ti interessa quando scrivo la review te la faccio leggere! Ad ogni modo finita questa provo il latte detergente...rapporto qualità prezzo eccellente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto?
      Sapevo ci fosse qualche parere discordante. È quasi sempre così! Comunque mi va tantissimo di leggere la tua review quando la scriverai *-*

      Elimina
  3. No peccato che l'acqua micellare secchi il contorno occhi, perchè questa Avril sarebbe stata la mia prima scelta una volta finita la minitaglia dell'acqua Sephora :( Il latte detergente invece mi intriga ma ho paura che 500ml non le finirei mai XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente la mia è un'esperienza soggettiva. Ne vuoi provare un pochino? Ti invio una mini size :)

      Elimina
  4. Complimenti per il nuovo lavoro :)) Io questi bottiglioni potrei finirli in 10 anni...forse.

    RispondiElimina
  5. Tutte le acque micellari bio che ho provato mi seccavano il contorno occhi e facevano la schiumetta...per questo motivo questa non l'ho voluta neanche provare, adesso ho trovato pace con l'olio di cocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi è una prerogativa di tutte quelle bio? Che peccato :(

      Elimina
    2. Secondo me si...dicono che il tonico della viviverde coop, usato come acqua micellare non faccia questo effetto, ma non l'ho provato...sinceramente non mi andava di comprare altri prodotti di questo genere e lasciarli inutilizzati. Adesso sugli occhi uso l'olio di cocco: lo massaggio bene con le dita e poi lo rimuovo con il panno in microfibra, gli occhi non rimangono per niente unti.

      Elimina
    3. In molte utilizzate l'olio di cocco, dovrò provarlo anche io *_*

      Elimina
  6. Ecco invece a me i bottiglioni piacciono, anche perchè utilizzo tanto struccante e le grandi quantità mi servono :* ! Interessantissimi questi due, non so se prima o poi... sceglierò il latte detergente o l'acqua, non so il latte mi ispira di più :) (soprattutto in visione dell'inverno... mi da un'idea più coccolosa)

    RispondiElimina
  7. Come marca la sto trovando molto in giro sui blog ultimamente, ha dei prodotti davvero carini e fatti bene e persino io che non sono una talebana dell'ecobio apprezzo le cose fatte con attenzione e premura :) La cosa che mi lascia piacevolmente sconvolta è che il detergente è una mega size e cosa relativamente poco rispetto a tantissimi altri prodotti!
    Lodevole e da tenere da conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il rapporto qualità-quantità-prezzo di questo brand è assolutamente fantastico!

      Elimina
  8. ciao cara non conoscevo questo brand...sembrano davvero prodotti molto interessanti
    xoxo
    buona serata

    NEW POST!!!

    RispondiElimina
  9. Avevo sentito parlare molto bene dell'acqua micellare di Avril, e sto pensando di comprarla.. ma non mi piace il fatto che secchi il contorno occhi :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti lasciare impressionare da questo perchè la mia esperienza è del tutto soggettiva, potrebbe anche non succedere :)

      Elimina
  10. io sto usando l'acqua micellare di Naturado en Provence e anche quella fa la schiuma, credo sia la glicerina che è molto in alto nell'inci delle acque bio..in compenso quella Naturado non secca per niente (ma costa il doppio)!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per il lavoro!! ^.^ ad ogni recensione che vedo su questo brand, mi viene voglia di provare qualcosa!! :P

    RispondiElimina
  12. il latte detergente l'ho recensito anche io! :3 mi ci trovo veramente bene ma la quantità è tantissima e anche a me piace cambiare!!!

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto complimenti per il nuovo lavoro! Sono contenta per te :)
    Condivido il tuo modo di vedere le cose per quanto riguarda la questione "bio". Se senti l'esigenza di usare prodotti con un inci migliore, fai benissimo.
    A parte questa premessa, dei due prodotti trovo interessante il latte detergente. Mi dà l'idea di essere funzionale, pratico (in effetti 500 mL si consumano dopo tantissimo tempo) e soprattutto profumatissimo *-* me lo segno :D

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87