mercoledì 28 maggio 2014

[Review]: Non ti scordar di me Detergente per il viso Lush | Ma non era uno struccante?

Questo mese potrei vincere il premio costanza, per aver scritto più in tutto maggio che in totale nei mesi precedenti. Sono contenta di essere stata più presente e di aver tirato fuori un bel pò di articoli considerando quanti dovrei ancora scriverne...

Per il post di oggi, ho smadonnato [si fa per dire] abbastanza poiché con mio immenso rammarico, ho scoperto di non avere foto decenti per mostrarvi il prodotto. Con fare molto gentile, la mia amica e collega Chiara [cliccate qui per il suo blog] mi ha permesso di prendere in prestito le sue, in modo da mostrarvi tutta la figaggine di questo detergente/struccante, ma imperterrita, ho deciso comunque di usare le mie bellissime foto sfocate.

Quando lo scorso anno, quando ho partecipato alla Beauty School di Lush [qui per leggere la mia esperienza] ho provato per la prima volta uno struccante in crema. Non ti scordar di me è subito entrato nel mio cuore, mi ha lasciata di stucco alla prima applicazione che devo dire la verità non è proprio semplice ed immediata da capire. Non ti scordar di me è uno struccante, anche se Lush si ostina a definirlo un detergente, davvero molto grasso, che và dosato in maniera davvero molto precisa. Molte di voi lo odiano, ed ho scoperto che la maggior parte di coloro che non ne tessono le sue lodi, non hanno capito come usarlo.


Quando mi sono trovata per la prima volta davanti a questo barattolino, una delle commesse di Lush, guardando la mia faccia perplessa, mi ha subito spiegato come utilizzare il prodotto. Basta prelevarne davvero pochissimo, strofinarlo tra i polpastrelli - ci metterà un nanosecondo a diventare una sostanza oleosa - per poi stenderlo sugli occhi e se lo amate, anche sul viso. Personalmente lo utilizzo soltanto per struccare gli occhi. Massaggiate la zona che state trattando con i polpastrelli, come se lo stesse facendo con un dischetto di cotone e vedrete che mano a mano, il trucco si scioglierà sul vostro volto.


Vi consiglio di legare bene i capelli prima del suo uso, altrimenti ve li ritroverete unti e bisunti. Quando avrete finito di struccarvi, potete lavare le mani con una saponetta, trovo che elimini velocemente la parte grassa dalle mani. E adesso? Come posso togliere tutto il trucco sciolto da viso? No, non lavate la faccia direttamente, potreste appiccicarvi tutte! Non ti scordar di me, essendo formato da sostanze molto grasse, a contatto con l'acqua non si scioglie, bensì peggiora la situazione in cui siete. Un tonico è quello che vi occorre. Basterà un dischetto inumidito di tonico a togliere i residui di struccante e trucco, vi assicuro che funge benissimo e avrete un viso struccatissimo. 


Lo so che tu che hai la pelle grassa probabilmente stai pensando che questo struccante non fa per te, ma ti sbagli. Non ti scordar di me è adatto a qualsiasi tipo di pelle, magari se si hanno forti problemi di pelle grassa è sconsigliato l'uso sul viso o come detergente. E' come utilizzare un bifasico solo che ci risparmiate un sacco di dischetti e soprattutto è pratico anche da portare in viaggio. Non irrita, anzi il fatto che venga utilizzato con i polpastrelli, contribuisce ulteriormente al suo essere delicato ammesso che voi non abbiate la carta vetro sulle dita. La sua scadenza è abbastanza lunga, io mi sto apprestando a finire il mio [manca davvero poco], acquistato più di un anno fa. Il prezzo è abbastanza altino, ma considerando quanto dura, direi che ne vale la pena. 

Scheda tecnica

Prezzo: € 10,35 formato da 45 gr - € 17,75 formato da 100 gr.
Reperibilità: botteghe Lush e store online.
Pro: consistenza, funzionalità, inci.
Contro: reperibilità.
Consigliato? Sì, assolutamente. L'ho consigliato anche a Chiara e ne è rimasta molto contenta. Per leggere la sua review, cliccate qui.


15 commenti:

  1. Non l'ho mai provato ma credo di capire che non sia così facilmente gestibile come dovrebbe essere uno struccante in crema. Mi piacciono prodotti che siano più facili da risciacquare! Ero tentata ad acquistarlo ma tu , carissima, hai fatto dormire tranquillo il mio portafoglio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che ci vuole una laurea, forse all'inizio può essere complicato se non si è abituati all'uso di prodotti così, ma poi tutto vien da sè :D

      Elimina
    2. Con alcuni prodotti Lush faccio un po' di fatica forse perchè non sono abituata ad usarli... Anche con i saponi in crema che sono poco o niente schiumogeni :D

      Elimina
  2. Non mi è proprio piaciuto :( questo prodotto non fa per me, pur riconoscendone il potere struccante, non l'ho amato, o meglio non lo ha amato la mia pelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai Pinnù? Trovi sia troppo grasso per la tua pelle?

      Elimina
  3. Anche io inizialmente ho avuto parecchi problemi per usarlo.. poi ho trovato pace bagnando prima il viso con l'acqua termale, passo lo struccante lush come fai te creando l'effetto panda e rimuovo il tutto con il tonico della Vivi verde coop! In questo modo sono abbastanza soddisfatta!

    RispondiElimina
  4. Io purtroppo sono sfortunata e anche se molto meno rispetto ad altri, Non ti scordar di me brucia i miei occhietti :-(

    RispondiElimina
  5. Per tanti anni sono stata una fan accanita Lush e compravo tutto da loro, poi complice anche un po' il prezzo, ho smesso. Questo però non l'ho mai mai mai provato!
    Penso che potrebbe fare al caso mio, perché ho davvero bisogno di struccare iper bene gli occhi ma spreco sempre 3/4 dischetti a sera! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pure sono accanitissima, ha tanti prodotti con cui mi trovo bene anche se trovo sia un pò caro :/

      Elimina
  6. io mi trovo bene con gli struccanti tradizionali... però non nego che a volte mi piacerebbe provare qualcosa di diverso, anche perché in effetti risparmierei diversi dischetti!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Pure io mi ci trovo bene con quelli tradizionali, ma questo...è amore.

    RispondiElimina
  8. Io lo usavo così, rimuovevo il grosso con un dischetto e poi lavavo via con un detergente schiumoso. Però a me non è piaciuto. Non fraintendermi, strucca anche il mastice e la pece, ma proprio tra noi non è stato amore :/

    RispondiElimina
  9. terrò a mente i tuoi consigli!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87