mercoledì 17 settembre 2014

[Review]: Crazy Cream Sampar

Chi mi conosce sa quanto amo acquistare ed usare prodotti per la base viso, in particolar modo ho un amore folle per i fondotinta, senza non saprei stare. Sono il primo step della mia make up routine e qualsiasi cosa io debba fare - anche andare dal salumiere, per esempio - non posso nè stare, nè rimanere senza. Per questo motivo ne sono una maniaca compratrice compulsiva e quando Sampar, brand venduto da Sephora, mi ha chiesto di provare la loro Crazy Cream sono letteralmente impazzita, in tutti i sensi.


La Crazy Cream è una crema davvero stravagante che mi ricorda tantissimo la BB Cream de L'Oreàl. Appartenemente si presenta come una crema bianca, ma una volta stesa, i microgranuli al suo interno si espandono e diventano colorati. La Crazy Cream è disponibile in due colorazioni: nude e tan. Per me ho scelto Tan, il colore più scuro perchè volevo provare questo prodotto in previsione dell'estate.

Quando ho utilizzato per la prima volta la Crazy Cream, il colore risultava davvero abbastanza scuro anche per la mia carnagione non troppo chiara, diciamo pure media, ma in estate, con la pelle anche solo leggermente abbronzata è stata un portento. L'ho utilizzata come primer sotto il fondotinta e come fondotinta stesso. Nel primo caso ho trovato si facesse un mascherone che in genere non amo fare, nel secondo caso mi è piaciuta tantissimo.


All'interno dello scatolino, in dotazione viene anche dato un foglietto illustrativo, sul quale sono specificate le caratteristiche del prodotto e il modo d'uso. Per quanto concerne quest'ultimo, consiglia di applicare la Crazy Cream ogni giorno, tutte le mattine, dopo il normale trattamento quotidiano (detergente, siero, trattamento specifico locale...). Basta prelevare una piccola quantità di prodotto e attivare la crema fra le dita, quindi applicare in maniera uniforme dall'interno all'esterno del viso. Per quanto riguarda le pelli secche, si consiglia di stendere prima una crema nutriente per un maggiore comfort.

Ho notato che la stesura, cambia a seconda della modalità che si utilizza. Se il prodotto viene steso con le mani, risulterà questo più intenso, se invece verrà steso con un pennello, si avrà un effetto più naturale, quasi 'nude'.

Il suo contenitore airless è pratico ed efficiente ed evita sprechi. Mi piacciono molto i prodotti che presentano questo tipo di packaging perchè sono sicura di utilizzarli davvero fino all'ultima goccia.



Ha una buona coprenza e garantisce anche una buona idratazione. Riesce a coprire i rossori grazie all'estratto di ippocastano presente al suo interno e lo SSP (Smart Sun Protection) permette di rinforzare le difese naturali  della pelle contro le radiazioni UV e previene così, in questo modo, un'invecchiamento precoce della pelle e più in generale dagli effetti dannosi del sole.

Crazy Cream, inoltre, contiene Adenosina che stimola l'ossigenazione cellulare e aumenta la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico, attenuando le rughe d'espressione.


Il suo inci è piuttosto peccaminoso, ma davvero funzionale. Potete trovare la Crazy Cream da Sephora ad un costo di € 35,90 per 30 ml di prodotto.


5 commenti:

  1. I prodotti sampar, sono sempre una grande tentazione, ma i prezzi sono spesso un pò troppo alti per essere accessibili a tutti. Aspetteremo gli sconti sephora.

    RispondiElimina
  2. Non sapevo che Sampar avesse fatto anche una CC Cream...interessante :) Anche io sono abbastanza fissata con la base e vengo attratta da tutte le novità XD

    RispondiElimina
  3. Mi sono sempre piaciuti i prodotti così che si "attivano" usandoli non so se mi sono spiegata bene XD
    Peccato per il prezzo proibitivo :(

    RispondiElimina
  4. Vale io non conoscevo proprio questo marchio, ma il prodotto in sé mi incuriosisce :O

    RispondiElimina
  5. Mi hai incuriosito molto!!! Ma a prezzo pieno trovo che sia un po' caro. :)

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87