mercoledì 10 settembre 2014

[Review]: DUOCHROME NEVE COSMETICS | ...is back! Neve Cosmetics ci svela l'arcano!

Era il 6 settembre 2012 quando Neve Cosmetics con un comunicato stampa, annunciava la nascita della sua prima palette duochrome. Ricordo ancora lo sgomento in giro per il prezzo e per il fatto che fosse limited edition. Ricordo anche le mie di lamentele e successivamente ricordo anche quando andarono a farsi friggere acquistando la palette prima che terminasse.

In questi giorni, a distanza di un anno, la casa cosmetica torinese ci sta tenendo sulle spine inviando a sorpresa, ad alcune beauty blogger famose e meno, differenti cialde di ombretti duochrome. Non c'è spiegazione alcuna, non c'è riferimento particolare. Sembra essere un misterioso indizio, un caso che si infittisce ogni giorno di più. C'è chi ha ricevuto delle cialde mai viste prima, chi invece è stata omaggiata di colori già proposti nella precedente palette. Ad oggi, non avevo mai recensito la palette poichè non più acquistabile ma, complice del riproporre alcune delle vecchie cialdine, direi che forse è il caso di dirvi come la penso dopo un anno di [anche se non assiduo] utilizzo.


Come già citato prima, si tratta di una palette limited edition proposta da Neve Cosmetics lo scorso anno. Packaging solito con logo olografico che in foto ovviamente non si vede, ma fidatevi, c'è. Contiene dieci ombretti, ciascuno dei quali caratterizzato da due tonalità: un colore base ed uno di contrasto. 


Pioggia acida [risulta tra i riproposti al momento], Utopia, Alchimista, Chimera, Firework, Mela stregata, Abracadabra, Polline [risulta tra i riproposti del momento], Veleno, Mezza Estate. Sono i nomi fantasiosi che Neve Cosmetics ha dato alle cialde di questa, a mio avviso, meravigliosa palette. Medesima formula wet and dry anche in questo caso, senza parabeni, petrolati e siliconi.


La texture è altamente sfumabile, la pigmentazione elevata e la scrivenza ottima. Queste sono le caratteristiche che contraddistinguono la palette duochrome di Neve Cosmetics. Ogni tonalità è davvero unica nel suo genere ed è buona per essere sfruttata da sola oppure in combo con le altre. A me ad esempio, piace moltissimo sfruttare Polline, Abracadabra e Pioggia Acida insieme sfumando nella piega con un marrone freddo. Vi assicuro che non vi ritroverete sulla palpebra un'accozzaglia di colori, ma un trucco davvero ben fatto e d'effetto.

Non tutti i colori sono facili però da gestire. Alchimista è una delle cialde più belle, ma al contempo più complicata da lavorare. Rispetto alle altre tonalità, risulta anche più polveroso e bisogna stare bene attente a dosarlo se non vogliamo trovarci un tripudio di glitter su tutta la faccia. Usato da solo o sfumato con un marrone nella piega è davvero bellissimo, da bagnato poi, trovo sia una meraviglia.

Swatchare queste cialde è stato davvero un lavoraccio e alla fine, non sono riuscita a cogliere i riflessi di ogni ombretto. A seconda della luce, i riflessi cambiano e catturarli con una digitale non è per niente semplice.

Da sinistra a destra: Pioggia Acida, Utopia, Alchimista, Chimera, Firework.
Da sinistra verso destra: Mela stregata, Abracadabra, Polline,Veleno, Mezza Estate.

Forse qualcuno noterà quanto Veleno somigli vagamente a Club di Mac Cosmetics. Effettivamente base e contrasto sono più o meno simili, ma non mi sento di considerare la cialda Neve un dupe di quella Mac.

Non vedo l'ora che Neve Cosmetics sveli l'arcano su queste cialdine inviate e spero vivamente, stavolta, permetta di acquistare le singole cialde e non per forza l'intera palette come successe in questo caso. Non riesco a capire il nesso logico del riproporre alcune delle vecchie cialde e non riesco a capire che cosa mai potranno proporci. Insomma, se volevano destare dubbio, mistero e curiosità, direi che ci sono riusciti.

Voi che cosa vi aspettate? 




ATTENZIONE, ATTENZIONE!

E' appena giunto il comunicato stampa di Neve Cosmetics che prevede il ritorno della palette Duochrome sopracitata. In risposta alle numerosissime richieste di riproporre la magica palette, Neve Cosmetics ha scelto di crearne una versione rinnovata nell’estetica e nel contenuto.


Con un nuovo esclusivo design, mantenendo i colori più amati, perfezionando le prestazioni ed aggiungendo le nuovissime tonalità Fenice e Twilight la palette è diventata anche 100% vegan.



La palette Duochrome sarà acquistabile su www.nevecosmetics.it dal 16 settembre, ricorrenza del compleanno Neve Cosmetics. Non c'è riferimento all'acquisto delle singole cialde e la cosa mi dispiace perchè per me che ho già la vecchia edizione e vorrei provare solo le due nuove cialde, in questo modo non mi sarà possibile.
 
Tutti i colori della nuova palette, oltre ad essere magici, sono privi di petrolati, parabeni e siliconi, adatti a vegetariani e a vegani, ed ovviamente made in Italy.



14 commenti:

  1. Alchimista, firework e veleno sono quelli che, al tempo, mi colpirono di più.
    Ancora oggi mi fanno impazzire pur non avendo (purtroppo) la palette tra le mie mani :(
    Pensavo il costo fosse esagerato e, tadan, sfuggita.

    Spero tanto la ripropongano o, almeno, concedano l'onore di acquistare le cialdine singolarmente.

    RispondiElimina
  2. ho perso questa palette e direi che stanno creando il giusto interesse *_* adoro la Neve e so bene le varie teorie per la quali non la ripropongono ma...io la comprerei anche subito!

    RispondiElimina
  3. Ciao bella, io sono curiosissima e spero nelle cialde singole. PS. La palette risale al 2011 o 2012 (non ricordo) ma non all'anno scorso ;)

    RispondiElimina
  4. non l'ho acquistata neanche io ma ricordo che a suo tempo la Neve disse che avrebbe proposto un'altra palette del genere quindi immagino sia arrivato il momento :D adoro i colori duochrome, chissà magari stavolta mi lascerò conquistare!

    RispondiElimina
  5. Alchimista, Chimera e Mela Stregata sono i tre che mi hanno colpito di più, ma anche Utopia sembra figherrimo *-* gli altri mi piacciono, ma non sono colori per cui vado pazza per quanto riguarda gli ombretti!
    comunque io come ti ho detto, penso che faranno le cialde singole perché penso sarebbe un rischio fare una palette con qualche riproposto, dato che chi possiede questa palette potrebbe (e sottolineo potrebbe, perché tanto si sa come siamo noi donnine XD) essere restia a prenderne un'altra con dei doppioni (e già due non sono proprio pochissimi)

    RispondiElimina
  6. Utopia, alchimista, abracadabra e polline sono quelli che mi piacciono di più *___* Anch'io spero sinceramente in cialde singole, così si spiegherebbe anche come mai stanno riproponendo tonalità già uscite :) Non vedo l'ora di scoprire di cosa si tratta :3

    RispondiElimina
  7. La Duochrome è stata proprio un sogno sfumato, non potevo acquistarla all'epoca, un vero peccato.
    Utopia e Mela Stregata sono fantastici *_*

    RispondiElimina
  8. Veleno ricorda vagamente anche Chateau (forse un pelino più marrone rispetto al taupe di Chateau), mi tornerebbe moooolto comoda, visto che io e le polveri libere abbiamo un rapporto conflittualeXD

    RispondiElimina
  9. magari la rimettono in commeercio *_* la voglio così tanto!!!!!

    RispondiElimina
  10. Utopia e abracadabra sono bellissssssssimi *_*

    RispondiElimina
  11. Io non vedo l'ora di saperne di più, sono tra le sfigate che non sono riuscite ad acquistare la palette! :D

    RispondiElimina
  12. Ho perso l'opportunità di prendere la prima, e mi sa che sta tornando un piccolo desiderio di riprenderla. ^_^

    RispondiElimina
  13. L'ho appena vista e credo proprio che non me la farò scappare, mi piacciono un sacco i colori!
    Ma sai quanto costerà?

    RispondiElimina

Blogger Template Designed by Elisha87